Trivento

banner cradle

Trivento Stemma

Trivento è un comune italiano di 4 663 abitanti della provincia di Campobasso, in Molise. È sede vescovile. l primo nucleo, noto come Terventum, fu abitato dai Sanniti e colonizzato dai romani dopo le guerre sannitiche nel III secolo a. C. Fece parte della Regio IV sotto il governo di Augusto e nel Medioevo, già nel VI secolo, vide la costruzione della primaria cattedrale, che sarebbe diventata sede diocesana nel 1076. In cima alla collina vicino la chiesa, fu costruito il castello che passò nel XIII secolo agli Angioini e poi ai Caldora. Trivento fu sempre una città indipendente, fin quando nel 1806 fu inglobata nel distretto di Isernia, che successivamente si sarebbe trasformato in provincia nel 1970. A partireda quell'anno il comune è incluso nella provincia di Campobasso. La Diocesi di Trivento sarebbe stata fondata da San Casto di Larino, per volere di Clemente I, documentata però con certezza dal X secolo, voluta secondo alcuni come nuova sede diocesana dopo il decadimento di Aufidena in Abruzzo. La diocesi vide grande sviluppo nel XIV secolo, mentre dal XVII i vescovi trasferirono per breve tempo la sede nella vicina Agnone.

Da vedere: • Cattedrale dei Santi Nazario, Celso e Vittore: principale edificio religioso, fu costruita sopra il tempio di Diana e dove ora si trova la Cripta di San Casto. La chiesa venne ampliata nel XIII secolo e restaurata completamente nel 1726 in stile barocco. L'altare maggiore è di Paolo Saverio di Zinno. Di intessere è la Cripta paleocristiana in sette piccole navate con volte a crociera ; presso la tomba di San Casto si trova un bassorilievo della Trinità tra due delfini.
• Palazzo comitale : noto anche come Palazzo Colaneri, si trova in posizione dominante sul borgo, risalente, per la forma esterna, al dominio dei Caldora nel XV secolo. La struttura presenta alte mura di cinta, con pianta irregolare, e due ingressi principali. L'interno è stato modificato nei secoli, la parte sotterranea è spartana perché usata in passato come carcere di mentre al piano nobile si conserva un salone con affreschi.
• Chiesa di San Nicola di Bari : costruzione del XVI secolo, in con restauro barocco dei secoli successivi, dei quali risale la statua del Sacro Cuore. La chiesa è semplice e con un impianto a capanna, e facciata alternata da mattoni e intonaco, con campanile a vela.
• Scalinata del borgo di San Nicola : in tutto sono 365 gradoni e costituiscono l'accesso principale alla piazza del Duomo.

 Museo diocesano: inaugurato nel 2001, si trova presso la chiesa della Trinità, ma conservante specialmente opere provenienti dalla Cattedrale. Vi sono tre statue lignee trecentesche e una collezione di paramenti sacri del Settecento. Inoltre vi è la reliquia della Santa Spina.

 

 

 

Attività:
Visita borgo
 gratuito
Visita al museo diocesano  gratuito
Visita al sito storico – naturalistico Cripta di san Casto 
 gratuito
Degustazione dei prodotti topici (cippliate)  € 2,00

 

Scheda "ABITARE I LUOGHI" clicca QUI
Scheda per DIRIGENTE SCOLASTICO clicca QUI

SCHEDA ADESIONE

 

Calcola il percorso per arrivare sino a Trivento, clicca su "altre opzioni", verrai indirizzato alla mappa dove poter inserire il punto di partenza.