Pescopennataro

banner cradle

Pescopennataro Stemma

Pescopennataro è un comune italiano di 269 abitanti della provincia di Isernia in Molise. Fino al 1790 è stato parte integrante delGiustizierato d'Abruzzo e dell'Abruzzo Citeriore del Regno di Napoli e del Regno delle Due Sicilie. Originariamente Castrum Peschi Pignatari, ossia "fortezza che affiora dal terreno", mentre "pignatari" contraddistinguerebbe le conifere presenti sul territorio. Successivamente, come per molti altri centri abitati, si è avuta la perdita del sostantivo castrum e la trasformazione della nasale palatale -gn- nella nasale sorda intensa -nn-, con apertura in e della vocale.
Da vedere:
• La porta arcuata medievale, detta "Porta di sopra". Mediante questa si accede alla chiesa madre.
• La chiesa di San Bartolomeo apostolo (1654), ricostruita nel XX secolo dopo le distruzioni delle guerre mondiali. Di particolare interesse sono l'altare maggiore con l'annesso tabernacolo in legno, gli altari minori laterali, un pulpito dello stesso materiale del tabernacolo, un organo da chiesa ed una originale acquasantiera.
• La chiesa della Madonna delle Grazie.
• L'Eremo di San Luca, situato nel bosco e nel territorio del comune di Sant'Angelo del Pesco.
• La fontana di Piazza del Popolo, opera dell'architetto De Lallo.
• Il Museo della Pietra "Chiara Marinelli".
• Il Belvedere del Guerriero Sannita.

 

 

 

Attività:
Visita borgo
 gratuito
Visita al museo civico della pietra “Chiara Marinelli”  € 1,00
Visita al sito naturalistico Il sentiero di Pinocchio (rete sentieristica con accompagnatore e visita alle sculture) 
 gratuito
Visita alle aziende locali:
- “Edoardo Lalli” - scalpellino e lavorazione della pietra
- “Camala ceramiche di Brunella Sciulli” - ceramiche artistiche
Laboratorio didattico della preistoria 
 € 5,00
Partecipazione alle manifestazioni di arrampicata sportiva presso le pareti attrezzate

 

Scheda "ABITARE I LUOGHI" clicca QUI
Scheda per DIRIGENTE SCOLASTICO clicca QUI

SCHEDA ADESIONE

 

Calcola il percorso per arrivare sino a Pescopennataro, clicca su "altre opzioni", verrai indirizzato alla mappa dove poter inserire il punto di partenza.