Lanciano

banner cradle

Lanciano Stemma

Lanciano (IPA: [laŋ̩ˈt͡ʃaːno], Langiàne in lancianese]) è un comune italiano di 34 918 abitanti della provincia di Chieti, in Abruzzo, centro più importante della Val di Sangro e meta di pellegrinaggi grazie al suo miracolo eucaristico. Città di antica tradizione, fu capoluogo dei Frentani, municipio romano e successivamente capoluogo di distretto durante il Regno delle Due Sicilie, ebbe il titolo di città nel 1212 per volere di Federico II di Svevia. È inoltre insignita di medaglia d'oro al valor militare. Da vedere:

La parte medievale di Lanciano, che è suddivisa in quattro quartieri storici, ognuno dei quali ha un proprio stemma ed una propria bandiera: la Lancianovecchia sul Colle Erminio, così denominata perché sorta sopra l'antico abitato romano di Anxanum, la Civitanova e la Sacca sopra Colle Selva, due agglomerati urbani del XII secolo che si sono fusi nei secoli con lo sviluppo sempre maggiore del vecchio ghetto ebraico della Sacca stessa. Infine il quartiere Borgo sopra Colle Pietroso, sviluppatosi come insediamento fortificato a pianta circolare durante il dominio longobardo, che si dotò di autonomia e di una nuova parrocchia, dedicata a Santa Lucia intorno al 1250. In precedenza infatti dipendeva dal monastero di San Legonziano fuori le mura, sopra cui nella metà del Duecento fu eretta la nuova chiesa dei Francescani, oggi Santuario del Miracolo Eucaristico. Nell'insieme il centro storico di Lanciano si adagia su tre colli, e fino al 1879 circa i due nuclei maggiori di Lancianovecchia e Civitanova erano separati dal fiume Malavalle, attraversabile solo con dei ponti. Dopo le bonifiche e la demolizione parziale delle mura nel corso dell'Ottocento, al posto del fiume sono state realizzate Largo Malvò a ridosso del quartiere Borgo e Piazza Garibaldi, dove si teneva lo storico mercato. Il rione Lancianovecchia invece sin dall'epoca romana dovette dotarsi di un ponte per raggiungere il Prato delle Fiere, ossia il quartiere della "città nuova" lungo il corso Trento e Trieste; sopra suddetto ponte romano nel Mille circa venne eretto il primo oratorio di Santa Maria del Ponte, notevolmente ampliato nel XVIII secolo fino a diventare la Cattedrale. Il centro storico è stato sapientemente collegato alla città nuova che prese sviluppo dai primi anni del Novecento con i progetti di Filippo Sargiacomo, che prevedevano lo spianamento del colle delle Fiere, con la realizzazione di un corso e dei principali edifici di rappresentanza e degli enti come le Poste, la Banca, il Tribunale. Dagli anni Venti in poi il corso nuovo (Trento e Trieste) si dotò di bei palazzi in stile eclettico (liberty, neogotico, decò), determinando il definitivo sviluppo della città fino alla villa pubblica dell'area conventuale di Sant'Antonio di Padova;

Il Santuario di San Francesco, che è famoso nel mondo cattolico perché conserva il più antico miracolo eucaristico della storia, ossia il miracolo eucaristico di Lanciano. Esso avvenne nella fine del 700 d.C., a causa dell'assenza di fede di un prete che celebrava messa in questa chiesa. L'uomo un giorno, mentre celebrava il momento dell'eucaristia, vide l'ostia consacrata tramutarsi in carne umana, e il vino in sangue, poi coagulatosi in cubetti rossi.

Il Ponte Diocleziano, che fu costruito dall'omonimo imperatore romano nel III secolo per collegare due colline di Anxanum. Nel primo Medioevo il ponte fu trasformato in cripta per la prima chiesa della piazza attuale, poi diventata Basilica della Madonna del Ponte. Oggi il ponte è stato reso accessibile al pubblico con gli scavi archeologici del vecchio convento di San Legonziano. Il percorso archeologico occupa tutta la zona sottostante la piazza Plebiscito, e possiede alcuni affreschi romani e cristiani. Attualmente è l'unica parte visitabile di Anxanum.

 

 

 

Attività:
Visita guidata  del centro storico 
 € 3,50
Visita guidata al museo Diocesano e Polo museale  € 2,00
Visita ai presepi  
 € 2,00
Laboratori didattici (clicca qui) € 3,00

Un giorno a Lanciano: laboratorio+visita guidata museo+visita guidata della città


Programma indicativo modificabile
Ore 10,30/11,00: Laboratorio e visita al museo
Ore 12,30/13,00: Pranzo in museo
Ore 14,00/14,30: Visita alla città
Ore 16,00 circa: Partenza
 

 

 € 10,00

 

Scheda "ABITARE I LUOGHI" clicca QUI
Scheda per DIRIGENTE SCOLASTICO clicca QUI

SCHEDA ADESIONE

 

Calcola il percorso per arrivare sino a Lanciano, clicca su "altre opzioni", verrai indirizzato alla mappa dove poter inserire il punto di partenza.