Cupello

banner cradle

Cupello Stemma

Cupello (Lù Cupèllë in dialetto abruzzese) è un comune italiano di 4.813 abitanti della provincia di Chieti in Abruzzo. La storia del paese è legata a Monteodorisio. Fu colpito da un terremoto nel 1456 ed in seguito ripopolato mediante uno stanziamento di Schiavoni (fuggiti dai paesi balcanici) dai d'Avalos di Vasto nel XVI secolo: insediamenti di questo tipo erano molto frequenti tra Abruzzo e Molise, ma solo in quest'ultima regione hanno mantenuto la loro lingua, per cui a Cupello non risultano più tracce. In seguito subisce la dominazione degli Spagnoli, poi degli Austriaci ed infine dei Borboni fino all'arrivo dei Francesi. Da vedere Palazzo Marchione. Nasce come dimora di proprietari fondiari affermatisi socialmente ed economicamente sul finire del Settecento, con le caratteristiche di un vero e proprio palazzo fortificato. In seguito, ha ospitato la sede del Municipio e attualmente è uno degli edifici storici più suggestivi e meglio conservati del centro abitato. Dopo un’attenta opera di restauro, Palazzo Marchione è tornato all'antico splendore. Durante la seconda guerra mondiale un gruppo di soldati tedeschi della Wehrmacht, si installò a Cupello nell'edificio, mentre il comando decretò la consegna di tutte le armi, disponendo anche l'emissione di un bando per il reclutamento di tutti gli uomini abili al lavoro, pena la rappresaglia contro i familiari. Riguardo allo stile architettonico, il palazzo presenta delle coppie di nicchie sulle facciate ove potevano essere inserite delle sculture. Pur non essendo un vero e proprio palazzo di difesa, consta sul lato del cortile delle fuciliere e feritoie per la difesa personale.

 

 

 

Attività:
Visita borgo
 gratuito
Visita al museo del carciofo  gratuito
Visita all’ azienda locale denominata Cooperativa San Rocco
 gratuito

 

Scheda "ABITARE I LUOGHI" clicca QUI
Scheda per DIRIGENTE SCOLASTICO clicca QUI

SCHEDA ADESIONE

 

Calcola il percorso per arrivare sino a Cupello, clicca su "altre opzioni", verrai indirizzato alla mappa dove poter inserire il punto di partenza.