Il Progetto

Logo Abitare i Luoghi

L’ azione progettuale “Abitare i Luoghi” (che promuove l’incontro tra comunità locali e comunità scolastica) ha due anni di attività costruttiva, grazie alla quale oltre 11.000 studenti hanno visitato circa 100 località abruzzesi e molisane.

L’ azione è basata su una convenzione tra:

  • l’ Associazione nazionale del Comuni d’Italia e d’Abruzzo e Molise (Anci), impegnata a richiedere ai propri Comuni associati la disponibilità ad accogliere studenti delle scuole in visita guidata;
  • Gli Uffici Scolastici Regionale dell’Abruzzo e Molise, impegnati a divulgare alle scuole la disponibilità offerta dall’Anci Abruzzo e Molise;
  • l’ Assessorato all’istruzione della Regione Abruzzo e la Provincia di Isernia, impegnati a sostenere il progetto;
  • l' Associazione sociologica per la ricerca ed azione (Ricercazione) impegnata a coordinare l’offerta dell’Anci e la domanda delle Scuole.

L’ azione progettuale “Abitare i luoghi” ha lo scopo di far conoscere il territorio agli studenti. È un nuovo modo di pensare, organizzare e gestire le visite guidate. Non a  caso lo si è chiamato “abitare i luoghi”, nel senso di vivere, incontrare, conoscere.  I luoghi sono intesi come tessere di un mosaico che aspettano di essere conosciute, valorizzate e composte.

Durante le visite è possibile incontrare esperti per la conoscenza tecnico/scientifica/descrittiva per:

  • conoscere, scoprire i “patrimoni” del territorio;
  • rappresentare, produrre rappresentazioni dei sistemi ambientali, urbani, storici, paesaggistici;
  • curare, ri-conoscere e ri-progettare gli elementi del territorio.

Si fa ricorso ad una didattica laboratoriale, intendendo il percorso formativo anche come luogo mentale, concettuale e procedurale, per una scuola che non si limita alla trasmissione dei saperi, ma diventa un luogo dove operare.

Le convezioni prevedono accoglienza e presenza durante le visite didattiche delle Autorità locali ed ogni utile assistenza ed accompagnamento nei musei e nei siti locali di interesse storico e paesaggistico, con gratuità o a costi molto calmierati.            

Le convenzioni prevedono  prezzi calmierati anche per il trasporto, di cui si occupa l’ Associazione promotrice e coordinatrice. Le  segreterie scolastiche sono dispensate dalle normali procedure di ricerca ditte ed adempimenti di affidamento.

E’, infatti, l’Associazione che contatta bus e li invia davanti alle scuole, provvedendo alla liquidazione delle spese di trasporto, ricevute le quote dai  singoli partecipanti

Tutti gli studenti potrebbero beneficiare di queste opportunità se tutti ci attivassimo per divulgare ulteriore conoscenza delle convenzioni in tutte le scuole, molte delle quali non l’ hanno saputo. Perciò ragione stiamo (ri)presentando l’ Azione progettuale per l’anno scolastico 2018/19 e la novità di quest’anno sarà rappresentata da una apposita piattaforma web.

UN PO’ DI STORIA

  • Agosto 2013 – Un gruppo di sociologi, per impulso di alcune Associazioni datoriali, lancia in Provincia di Chieti il Progetto di sviluppo endogeno “Fare sistema”, con l’individuazione di tre Azioni: 1) turismo di ritorno; 2) turismo enogastronomico; 3) rafforzamento del capitale sociale con corsi e master (queste tre azioni diventeranno quattro, come si comprenderà dalla lettura di quanto segue);
  • Marzo /Aprile 2016 – Unitamente alla D.S. Anna Orsatti, il gruppo di ricerca individua la Scuola come fattore di coesione nelle comunità locali da promuovere e sviluppare. Vengono, perciò, lanciate le prime visite guidate con classi pilota del 2° circolo di San Salvo e con pluriclassi di Torrebruna: il “turismo scolastico” diventa di fatto la IV azione del Progetto;
  • Giugno 2016 – Viene firmato a Pescara il Protocollo, che consente – A PROCEDURE AGEVOLATE - le visite guidate degli studenti abruzzesi nei Comuni del Molise;
  • Luglio 2016 – Viene firmato a Lentella il Protocollo, che consente – A PROCEDURE AGEVOLATE - le visite guidate degli studenti abruzzesi nei Comuni dell’ Abruzzo;
  • Ottobre 2016 – Vengono presentati a Vasto i menzionati Protocolli, con la fortunata denominazione di “Abitare i luoghi”, proposta dalla D.S. Nicoletta Del Re. Iniziano le visite guidate degli studenti abruzzesi nei Comuni dell’ Abruzzo e del Molise;
  • Ottobre / Maggio 2016/17 – E’ il primo anno scolastico di “Abitare i luoghi”, durante il quale oltre 5000 studenti abruzzesi visitano una cinquantina di località di Abruzzo e Molise;
  • Marzo 2017 – Vengono firmati a Manoppello (durante una visita guidata) e a Palmoli di due distinti Protocolli per l’ Alternanza scuola lavoro degli studenti del “Manthonè” di Pescara presso il Comune di Manoppello e degli studenti del “Mattei” di Vasto presso i Comuni di Tufillo e Palmoli, con l’inizio di un corso di studio in orario curricolare tenuto dalla prof. ssa Susanna Bevilacqua dia geostoria di Tufillo;
  • Aprile 2017 – Viene firmato ad Isernia il Protocollo, che consente – A PROCEDURE AGEVOLATE - le visite guidate degli studenti molisani nei Comuni dell’ Abruzzo e del Molise;
  • Giugno 2017 - Viene firmato a Montreal il secondo Protocollo per gli scambi e gli stage studenteschi col Co.mi.tes. del Quebec (nell’ambito delle azioni rafforzamento del capitale sociale e turismo di ritorno);
  • Luglio 2017 – Viene organizzata una settimana di studio a Castel del Giudice per valutare “Abitare i luoghi”, con la costituzione di un Comitato scientifico e la proposta di dotarsi di una piattaforma web;
  • Luglio 2017 – Veniamo invitati alla Camera dei Deputati nell’ambito di un’indagine conoscitiva delle buone pratiche culturali da parte della Competente Commissione cultura;
  • Ottobre - Novembre 2017- “Abitare i luoghi” viene presentata a Capestrano, Avezzano, Cepagatti, Controguerra, Casalbordino, Agnone, Isernia e Petrella Tifernina.
  • Ottobre - Maggio 2017/18 – Nel secondo anno scolastico visitano una cinquantina di località di Abruzzo e Molise altri 6000 studenti abruzzesi e molisani. Del Molise aderiscono gli studenti dell’ Istituto Omnicomprensivo di Agnone;
  • Novembre 2017 – Viene firmato il primo gemellaggio “pilota” tra l’ Istituto comprensivo 2 di San Salvo e il “Migliorati” di Capestrano;
  • Febbraio / Marzo / Aprile / Maggio / Giugno 2018 – Vengono firmati ulteriori atti di gemellaggio tra scuole: Cepagatti con Agnone, Civitella Roveto con Cupello, “Ndd” Vasto con Campodipietra, Campli con Popoli, Casalbordino con Palena, Tagliacozzo con “Paolucci” Vasto;
  • Dicembre 2017 – L’associazione nazionale sociologi nomina Orazio Di Stefano direttore del Laboratorio Ans in sociologia dell’ istruzione, che viene costituito ufficialmente nel febbraio 2018. Tra gli scopi: raccogliere alcune “eredità” di ricerca dell’ Associazione “RicercAzione”, ente sottoscrittore di tutti i predetti Protocolli;
  • Marzo 2018 – Vengono firmati a Vasto (durante la presentazione delle visite guidate per Lanciano) ed a Termoli di due distinti Protocolli per Alternanza scuola lavoro degli studenti dei due Istituti turistici nell’ ambito delle attività di promozione territoriale di “RicercAzione”;
  • Marzo 2018 – Gli studenti del “Palizzi” di Vasto partecipano ad alcune visite guidate come accompagnatori delle guide ed accolgono a Vasto gli alunni di Atessa;
  • Giugno 2018 – Viene organizzata la settimana di studio per valutare il secondo anno di “Abitare i luoghi” a Capestrano, con l’ulteriore indicazione di dotarsi di una piattaforma web;
  • Agosto 2018 – Viene firmato ad Agnone (durante la finale del Prodotto topico) il Protocollo per affidare all’ Istituto alberghiero D’ Agnillo le proclamazioni dei nuovi “Prodotti topici”;
  • Settembre 2018 – Vengono inseriti con provvedimento direttoriale nel Laboratorio Ans in sociologia dell’ Istruzione i dirigenti, docenti ed esperti partecipi alle Giornate di studio di Capestrano, con le nomina di Anna Orsatti alla presidenza del Comitato degli esperti, di Maria Zaino e Pierlisa Di Felice, quali responsabili della Didattica del territorio, di Rosaria Spagnuolo, quale  responsabile della comunicazione del Laboratorio, di Ernano Marcovecchio, quale responsabile della formazione

 

 

  • Protocollo Abruzzo, Scarica QUI
  • Protocollo Molise, Scarica QUI
Categoria: